I tubi Senza Saldatura possiedono elevate carrateristiche meccaniche e possono eventualmente essere realizzati anche con acciai speciali.
Le tolleranze dimensionali, qualità  superficiale e i valori di eccentricità  sono standardizzati dalla norma UNI EN ISO 10305-1.
Possono essere forniti su una gamma dimensionale molto ampia su richiesta del cliente.

Le superfici ottenute nel tubo trafilato derivano dalle condizioni del tubo sbozzato perchè durante la foratura a caldo, il tubo assume una forma a spirale (fig. a) che mantiene, anche se in quantità  ridotta, dopo l'operazione di laminazione a caldo e di trafilatura (fig. B).

I processi tradizionali di levigatura e rullatura seguono questo andamento spiroidale e, pur ottenendo la tolleranza richiesta, non modificano il difetto a spirale del tubo in antitesi con il principio di coassialità  del gruppo STELO/PISTONE/CAMICIA. La dimostrazione della estrema rettilineità  della lavorazione interna del sistema di finitura ALTA risulta dalla foto (c). La lavorazione di un tubo con sovrametallo interno ridotto lascia apparire macchie di grezzo (nella foto le macchie più scure) perchè quelle aree sono al di fuori della rettilineità  massima tollerata a causa della forma a spirale del tubo.

Per ovviare a tutto ciò ALTA impiega tubi con sovrametallo maggiore di quello previsto dalla norma (fino a 3mm in diametro) asportandone la quantità  necessaria, garantendo una maggiore rettilineità, rotondità  e pulizia superficiale rispetto ai metodi tradizionali.


a   b

c

Il sito utilizza i cookie di terze parti per profilare gli utenti, per saperne di più su che tipo di cookie utilizziamo clicca su "Informativa Cookie"